Serie A, si ricomincia: riparte la caccia alla Juventus

Riparte la serie A il campionato spiegato da Libero occhio ai cinque punti fondamentali

Serie A: vincono tutte le grandi

Oggi inizia il campionato 2017/2018 che sarà aperto dai due anticipi della prima giornata in programma alle 18 e alle 20:45. Il Cagliari dal canto suo invece andrà in campo cercando di dare il suo meglio già dall'inizio stagione per cercare di raggiungere velocemente una tranquilla permanenza in SerieA. Domani tocca a tutte le altre squadre, alle 18 in campo Atalanta-Roma e a seguire gli altri match: Bologna-Torino; Crotone-Milan; Inter-Fiorentina; Lazio-Spal; Sampdoria-Benevento; Sassuolo-Genoa; Udinese-Chievo. Sicuramente i giochi non saranno scontati, bensì aperti a ogni scenario soprattutto osservando il numero dei tifosi del Benevento che prenderanno parte alla sfida lontano dalla Campania.

Le altre gare tutte alle 20.45.

La Lazio che ha appena battuto la Juventus in Supercoppa Italiana dovrà vedersela con la neopromossa Spal, con i biancocelesti che ovviamente partono favoriti.

C'è curiosità attorno a quelli che potrebbero essere i nuovi acquisti juventini. Al contrario di quello che ha fatto il Napoli, arrivato l'anno scorso a un punto di distanza dai giallorossi, ma adesso più solido nelle certezze di gioco e nelle prospettive. Partenza in trasferta anche per il Milan che, dopo la goleada in Europa League, affronterà il Crotone in una sfida sulla carta piuttosto agevole per i rossoneri.

Sassuolo e Genoa si affrontano subito in una partita che servirà a capire come si troveranno gli emiliani con Bucchi, abituati per un lungo ciclo al bel calcio di Di Francesco; per i genoani ci sarà bisogno di mettere sin da subito nel cassetto la deludente passata stagione.

Da giocare in multipla: Over 2.5 (1,50) / 1 handicap [1] (1,47).

Allenatore nuovo (Di Francesco al posto di Spalletti, che ha preferito l'Inter); direttore sportivo nuovo (Monchi al posto di Sabatini, che si è lasciato a pesci in faccia con il presidente Pallotta); addio a tre califfi: Szczesny, miglior portiere del campionato, Ruediger, il difensore più eclettico, e Salah, 15 gol (senza rigori) e 10 assist.

Altre Notizie