Ritrovato a vagare in autostrada senza braccio: ecco cosa è successo

Non si sa ancora cosa gli abbia causato la perdita dell'arto intanto però gli agenti sono riusciti a recuperarne una parte

Smarrimento Shock lungo l’A20 trovato smarrito con braccio mozzato e milza spappolata

Messina - Nella tarda mattinata di oggi, nella corsia di emergenza dell'autostrada A/20 è stato trovato un uomo senza un braccio e con la milza spappolata. Una scena raccapricciante che si sono trovati gli agenti della Polstrada che hanno poi ritrovato il braccio tranciato a poca distanza da dove hanno recuperato un uomo di 31 anni, romano.

Un evento che lascia, allo stato attuale, aperte le ipotesi più assurde, considerando che sull'autostrada, nelle vicinanze di dove è stato rinvenuto l'uomo non erano presenti mezzi incidentati.

Sulla dinamica di quanto accaduto, non è ancora tutto chiaro. Intanto si sarebbe concluso da poco l'intervento di ricostituzione dell'arto mozzato al Policlinico di Messina, che dovrebbe essere riuscito. Un'equipe di medici - composta dal chirurgo plastico Gabriele Delia, dall'ortopedico Carmelo Casablanca, dal chirurgo vascolare Francesco Mirenda e dal medico anestesista rianimatore Enzo De Meo - sta cercando di riattaccare l'arto.

Cosa sarà successo nella realtà, dovranno scoprirlo gli uomini della Polstrada che stanno adesso setacciando nei pressi del ritrovamento per capire se qualche autovettura, a bordo della quale si trovava il giovane romano, sia eventualmente uscita fuori strada.

Altre Notizie