Spagna, massacrato di botte in discoteca da tre russi: muore ragazzo italiano

Lloret de Mar, un ragazzo italiano morto dopo un pestaggio in discoteca. Arrestati 3 giovani russi: sono accusati di omicidio

Ragazzo italiano ucciso a calci e pugni in discoteca a Lloret de Mar

Il Comune della città di Lloret de Mar ha dichiarato che si costituirà parte civile nel processo contro i tre, sia per la gravità dei fatti sia perché situazioni come queste sporcano il nome di questa località turistica. La notizia viene riportata da El Mundo. I tre presunti aggressori avrebbero colpito il giovane con pugni, calci in faccia e in testa prima di darsi alla fuga ed essere però individuati e fermati dalla polizia.

Sotto accusa sono finiti tre russi di 20, 24 e 26 anni, che sono stati arrestati. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso le immagini di pugni e calci sul volto del giovane. Erano scappati dal locale dopo l'aggressione, ma sono stati bloccati lungo il Paseo Marittimo di Lloret del Mar. Domani saranno interrogati dal magistrato che dovrà convalidare i fermi per omicidio. Il giovane è stato trasportato in ospedale a Girona, dove è morto durante la notte.

Altre Notizie