Biglia: "Ho scelto la maglia 21 perché è il numero di Pirlo"

Biglia:

Milan, ecco i giocatori non presenti nella lista Uefa

Durante la conferenza stampa di presentazione del neo acquisto rossonero, Lucas Biglia, l'amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, ha svelato un retroscena legato alle liste UEFA in vista dei preliminari di Europa League. "Ringrazio Mirabelli e Fassone perché mi hanno voluto a tutti i costi e non vedo l'ora di ricominciare". "Ricordo che con Mirabelli avevamo pensato a lui già a settembre dello scorso anno e che le prime telefonate col presidente Lotito furono a ottobre". E' stato una trattativa sfinente, ma sulla quale abbiamo messo una dedizione infinita.

"Sono veramente felice di essere qui, volevo questo progetto a tutti i costi e soprattutto volevo esserci dal primo momento. Lui ci serve come il pane, è esperto, un leader, ci aiuterà a ritornare subito competitivi". Grazie a Fassone e Mirabelli che hanno fatto questo. "Ho scelto il numero 21 perché era la maglia di Pirlo, si tratta di una grande responsabilità". "Sono stati problemi tecnici legati alla nostra trasferta che saranno risolti al nostro rientro in Italia". Finalmente è ufficiale anche l'argentino; direttamente dalla Cina è arrivato il rito del "passare alle cose formali".

Altre Notizie