Lectio magistralis di Daniela Marcheschi al salone del libro di Torino

Smemoranda 2018 in anteprima al Salone del Libro di Torino

Il Salone del libro si preannuncia con hotel pieni e boom di turisti

Pieroni: "Una vetrina importante per la nostra regione". Quello che andrà "Oltre i confini". Dessena ha proseguito sottolineando come il tema sia presente quotidianamente nel dibattito socio politico ma abbia "difficoltà ancora evidenti a raggiungere una reale soluzione, a causa della disparità di trattamento tra uomini e donne nel mondo del lavoro, nella tutela della maternità e nel mondo delle istituzioni, solo per citare alcuni casi. I libri superano i confini, i muri, il filo spinato e possono essere un collante formidabile per tutta l'umanità".

Approfondendo la specificità di queste politiche di promozione integrata la vicepresidente ha illustrato all'interno del dibattito la filosofia che ha permesso a 57 piccoli editori toscani di portare al Salone di Torino oltre 280 novità dei loro cataloghi "grazie al supporto e all'organizzazione di decine e decine di presentazioni, laboratori, attività culturali pensate e promosse grazie anche alle competenze e alla professionalità di chi tutti i giorni sta a stretto contatto del lettore nel sistema bibliotecario regionale". "Quest'anno lo stand della nostra editrice - ha spiegato il direttore della Claudiana, Manuel Kromer al quotidiano online Riforma.it - è due volte più ampio e ospiterà l'emittente Radio Beckwith Evangelica che intervisterà autori, ospiti, pubblico". "La produzione letteraria è lo specchio dell'identità culturale dei luoghi e delle comunità e come tale intendiamo incentivarla e promuoverla, insieme alle iniziative culturali che punteggeranno la stagione marchigiana".

Quanto agli appuntamenti allo stand Sardegna si parte con uno spettacolo teatrale che tratta il delicato tema della violenza di genere, curato da Anfiteatrosound, di Susanna Mameli, con Marta Proietti e Francesco Civile. A Torino verranno premiati i vincitori del Premio di lettura dantesca 2017 e di Italians Premio internazionale Bonacci.

E poi, per vivere l'evento al di là dei padiglioni del Lingotto e dei suoi orari di apertura, perché il Salone si dilata popolando l'intero territorio cittadino con un fitta serie di incontri, concerti, reading, esibizioni, feste ecc. per animare ogni giorno e fino a tarda sera le location più suggestive del capoluogo subalpino. Al Salone si parlerà di tutto questo.

Altre Notizie