Blackout alla stazione Termini, treni in tilt. Delrio: "Vicini a soluzione"

Guasto elettrico a stazione Termini

Blackout alla stazione Termini, treni in tilt. Delrio: "Vicini a soluzione"

Centinaia di persone sono bloccate nell'area attesa. Per cercare una soluzione immediata, è stato richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. "La disalimentazione elettrica dei sistemi tecnologici interessa il traffico ferroviario in arrivo e partenza da Roma Termini e da tutte le altre stazioni del nodo di Roma". Ancora non sono noti i tempi di ripristino del sistema. Si leggono racconti di treni fermi alle porte di Roma, impossibilitati ad entrare in città oppure di viaggiatori bloccati in stazione.

A bordo è stato annunciato che per i treni verso Roma erano previsti ritardi di almeno 120 minuti. "Sul posto sono presenti le squadre tecniche di RFI". Pesanti disagi per i passeggeri dei treni, con ritardi di oltre due ore, per un problema all'apparato elettrico della rete Rfi che regola l'entrata e l'uscita dei convogli. In molti hanno subito pensato fosse successo qualcosa di strano, magari un attentato. "PRINCIPIO INCENDIO, GIÀ SPENTO" Un principio d'incendio alla macchina di alimentazione della cabina elettrica sarebbe all'origine del blackout che ha paralizzato la stazione Termini di Roma, secondo fonti della Polizia ferroviaria (Polfer) della capitale. Nessun treno al momento parte da Roma Termini e i sistemi di controllo risultano non funzionanti. L'ipotesi è che si sia trattato di un guasto, un cortocircuito che avrebbe causato le fiamme.

Altre Notizie