Flavio Briatore: "Lasciare la Gregoraci mi costerebbe troppo"

Briatore: “Vendo tutto e lascio l'Italia, il divorzio? Costa troppo”

"Vendo, chi è interessato si faccia avanti. Elisabetta? Non mi separo, mi costerebbe troppo"

Le voci sulla rottura tra Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci continuano a girare con insistenza, nonostante i due continuino a rilasciare molteplici smentite. Evidentemente la burocrazia conta più di ogni altra cosa. Il gossip alla showgirl e all'imprenditore non è mai interessato più di tanto per questo motivo continuano a smentire le voci che li vedono protagonisti, ma senza dargli troppo peso. Ma quello che poteva sembra uno sfogo per un'attività cominciata culminata sotto una cattiva stella, potrebbe essere invece la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Non solo questo tipo di guai per l'ex imprenditore di Formula Uno che pare non stia attraversando un periodo rose e fiori neanche con la bella moglie e madre di suo figlio Nathan Falco. Ma preferisco ritirarmi, uscire, questa è la realtà. E aggiunge: "Da noi esiste pochissimo rispetto per chi investe in un'attività, anzi dà molto fastidio". Le indagini svolte dai carabinieri e dalla Polizia provinciale hanno portato all'iscrizione del registro degli indagati di Mimmo De Santis e Pierpaolo Cariddi, rispettivamente presidente di Federalberghi Salento e direttore dei lavori.

Nel corso della discussione telefonica Cruciani chiede a Briatore cosa ne pensa della sentenza che obbliga Berlusconi a corrispondere all'ex moglie l'incredibile cifra di 2 milioni di euro mensili. Mi costerebbe troppo!", e poi svela una decisione estrema - "Separarmi?

Altre Notizie