La nuova fotocamera α9 di Sony rivoluziona il mercato

MIGLIOR ACTIONCAM FDR-X3000R

MIGLIOR ACTIONCAM FDR-X3000R

In questo campo sicuramente Sony è il marchio che più ha dettato legge negli ultimi anni, cosa che accadrà di nuovo a breve: arriverà infatti la nuova Sony Alpha 9, pronta a dare filo da torcere alle reflex professionali di alta fascia di Canon e Nikon. Vediamo il perché di tanto entusiasmo.

Sony α9 vanta inoltre un sistema autofocus ultrarapido, a rilevamento di fase, che lavora su 693 punti (coprendo il 93 percento del fotogramma).

Il sensore permette la gestione di immagini raw a 14 bit non compressi, per foto dalla gamma dinamica eccezionale. L'esclusivo sensore è accompagnato dal nuovo processore BIONZ X e dal chip di acquisizione LSI che contribuiscono a ottimizzare le prestazioni generali. L'autofocus della Sony α9 è di circa il 25% più veloce rispetto a quello, molto buono, dell'α7R II.

Novità interessanti anche per quanto riguarda il mirino elettronico, che non ha interruzioni, nemmeno nell'istante dello scatto dell'otturatore e nemmeno nello scatto a raffica.

Sony a9 integra anche un mirino Quad-VGA-Oled Tru-Finder da ben 3.686.000 di punti definizione che lo rende il più definito mirino elettronico mai creato da Sony con una rapidità unica ed una definizione da record. La fotocamera sfrutta poi una nuova batteria serie Z, con capacità pari a circa 2,2 volte quella delle batterie W. Come al solito, si possono scegliere diverse combinazioni d'uso: Raw e Jpeg separati, foto o video separati, o anche doppia copia dei video. In questo modo la fotocamera fa una lettura completa dei pixel, senza pixel binning, per registrare informazioni 6k, sovracampionandole per produrre video 4k Ultra HD di altissima qualità e con dettagli e profondità eccezionali. Capite dunque che parliamo di un prodotto dedicato esclusivamente ai professionisti, non a caso il prezzo negli USA sarà di 4.500 dollari.

Altre Notizie