Superato picco influenza, in Italia 19 anziani morti

Superato picco influenza, in Italia 19 anziani morti

Superato picco influenza, in Italia 19 anziani morti

Sono stati isolati virus di tipo A:H3N2 e, dall'inizio di gennaio, anche di tipo A:H1N1. L'ultima fotografia della situazione rimanda alla settimana dal 16 al 23 gennaio ed è stata scattata dal Seremi, il Servizio di sorveglianza regionale: 10 casi per 1000 assistiti, pari a circa 45 mila casi stimati. Lo riferisce la rete InfluNet, sottolineando che la fascia più colpita resta comunque quella dei bambini: in quest'ultima settimana si osserva, infatti, un aumento del numero dei casi dopo la riapertura delle scuole. Di questi, quelli deceduti sono finora 19, quattro dei quali nell'ultima settimana, colpiti in particolare dal virus A/H3N2. Tra le Regioni italiane più colpite dall'epidemia Valle d'Aosta, la provincia di Trento e la Sardegna.

Dopo aver "superato il picco stagionale in anticipo rispetto agli anni precedenti", l'influenza continua a colpire, non solo in Italia, ma in molti altri Paesi del mondo, soprattutto in Asia orientale e nel resto d'Europa. Occorre però sottolineare che tutti avevano patologie croniche preesistenti, tra cui malattie respiratorie, diabetiche, cardiovascolari e problemi di obesità. In Nord America, l'attività influenzale ha continuato ad aumentare, così come in Asia.

Altre Notizie