Estirpa le piante in piazza Carlo III: arrestato

L'assessore al Decoro urbano del Comune di Napoli, Daniela Villani, ha formalizzato la denuncia nei confronti del responsabile, fermato dalla polizia di Stato, del danneggiamento alle aiuole di piazza Carlo III, a Napoli. La piazza, riqualificata e riconsegnata alla città appena lo scorso 22 dicembre, aveva subito atti vandalici già all'indomani dell'inaugurazione. "Il danno stimato - prosegue la nota - è di circa 5 mila euro, nella denuncia sono ascritte 40/50 piante tra arbusti e piantine ornamentali, che erano state da poco ripiantate dal Vicesindaco Raffaele Del Giudice a seguito del primo attacco vandalico".

Il 52enne è stato notato dai poliziotti poco dopo le 16.30 di lunedì 2 gennaio in piazza Carlo III mentre danneggiava i nuovi giardinetti.

Ma questa volta, grazie alle denunce di alcuni cittadini che hanno sorpreso il vandalo all'opera, l'uomo è stato identificato e arrestato dalla Polizia. "Gli atti vandalici hanno già abbondantemente danneggiato l'immagine della nostra città". L'uomo, si legge su La Repubblica, avrebbe giustificato il gesto come una vendetta compiuta per dei torti subiti, ovvero la pensione di invalidità non riconosciuta. Domani sarà giudicato per direttissima.

Altre Notizie